DoveComeQuando - Compagnia teatrale e associazione culturale

 Menu





INVENTARIA 2019 - IX edizione
IX ed. 2019 - VIII ed. 2018 - VII ed. 2017 - VI ed. 2016 - V ed. 2015 - IV ed. 2014 - III ed. 2013 - II ed. 2012 - I ed. 2011

  Seguici anche su


Cartellone

Presentazione

Locandina e libretto di sala

Giuria, premi e vincitori

Credits e rassegna stampa



  AD SIDERA. VERSO LE STELLE  


  16 giugno  ore 21.00 
 Teatro Studio Uno 


Arop-Danzemeticce


AD SIDERA. VERSO LE STELLE




scritto, diretto e interpretato da Ashai Lombardo Arop
brano originale Michele Maione
voci fuori campo Ashai Lombardo Arop e Michele Schiano di Cola


Sezione Corti teatrali



È di tutti il diritto di desiderare?

“De-siderare” significa “Distanza dalle stelle”. Quello spazio siderale che ci separa dagli astri. La sostanza del desiderio è la distanza: tra chi desidera e l’oggetto desiderato, tra il desiderio e il suo avverarsi, in cui “De” è la distanza. Una distanza che immaginiamo colmabile. Perché altrimenti invece che un desiderio sarebbe un sogno. Ma è di tutti il diritto di desiderare?
La performance Ad Sidera narra il percorso travagliato di un essere umano, alla ricerca della vita nonostante tutto, attraverso la metafora delle tre fasi alchemiche, a cui l'esistenza espone ciclicamente gli individui.
La/Il protagonista di Ad Sidera potrebbe essere chiunque, che dalla caduta all'inferno ritrovi con coraggio e determinazione la strada verso la luce.
In questo caso, in cerca delle stelle, va una migrante, imbarcata su una carretta del mare andata alla deriva; una delle tante donne sfuggite ad una guerra nella propria terra, per combatterne una altrettanto tragica in mare; una madre che, cercando di salvare i figli dalle bombe, ne perde uno tra le onde.


Performer, coreografa e regista. Ashai Lombardo Arops si laurea con lode in Discipline Teatrali all'Università degli Studi di Bologna. Fonda Danzemeticce/WorlDance, progetto e associazione, nato per la diffusione della danza e le arti performative come veicoli interculturali. Il suo lavoro di ricerca è un continuo tentativo di abbattere muri, sia dal punto di vista creativo, stilistico, che umano. Ha vinto i premi: Finestre di Teatro Urbano (Bologna, 2010); Premio Bianco&Nero (Accademia d'Arte Drammatica “Nico Pepe” di Udine, 2011), TAT - Talenti A Teatro (Teatro Olimpico di Roma, 2012); Figli di tante patrie (Roma Multietnica, 2012); Premio Miglior Regia al concorso Note di Regia 2014, con Medea. Donna per un giorno e madre per sempre. Premio del pubblico a Fantasio 2016, con MAC/BETH, ispirato al Macbeth di Shakespeare.

 




 INFO, BIGLIETTI E ACCREDITI 

• Info e Prenotazioni
   - DoveComeQuando: inventaria@dovecomequando.net o 320-11.85.789, 334-75.29917.
   - Teatro Trastevere: info@teatrotrastevere.it o 06-58.14.004 .
   - Carrozzerie n.o.t.: carrozzerienot@gmail.com o 347-18.91.714.
   - Teatro Argot Studio: info@teatroargotstudio.com o 06-58.98.111 .
    - Teatrosophia: info@teatrosophia.com o 06-68.80.1089.
    - Teatro Studio Uno: info.teatrostudiouno@gmail.com o 349-43.56.219.


• Biglietti
   - Intero: 12 euro
   - Ridotto: 9 euro
   - Abbonamento a 22 euro (anzichè 36) per tre serate a scelta.
   
I biglietti ridotti sono riservati ai partecipanti di una qualsiasi edizione di Premio di drammaturgia DCQ-Giuliano Gennaio, concorso fotografico Scene da una fotografia, e Festival Inventaria, ma solo previa prenotazione tramite email ad inventaria@dovecomequando.net.
   
La tessera del teatro costa 3 euro al Teatro Argot Studio e a Carrozzerie n.o.t, 2 al Teatro Trastevere e al Teatrosophia, ed è gratuita al Teatro Studio Uno.

• Accrediti
   - ArtInConnessione: info@artinconnessione.com o 393-29.69668.




  GLI SPETTACOLI DI INVENTARIA  



SPETTACOLI: Un qualche rumore faDov'è la vittoriaCiccioni con la gonna Otello S.r.l.


FUORI CONCORSO: Virginedda addurata'O pesce palla
Io sono partitoPensare - programma delicatoMILF - Mamma Insegnami La Felicità


MONOLOGHI/PERFORMANCE: Signorina lei è un maschio o una femmina?Allenarsi a levarsiExpat UndergroundUna vita all'istante Non ricordo


CORTI TEATRALI: N-EnneQuiNo potho reposareAd sidera. Verso le stelle


DEMO: Il settimo continenteAnnaIl bagattoD'acqua e di veleYour body is a battlegroundMare anarchico5 discorsi per distruggere meLa parabola di StanleyOblioA braccia aperteChi niente fu







 CON LA COLLABORAZIONE DI 







Torna al cartellone del Festival