DoveComeQuando - Compagnia teatrale e associazione culturale

 Menu







  Drammi di Forza Maggiore SHOW! 2021  


 Anteprima nazionale 

 15-16 luglio 2021, h. 21.00   
 Teatro Trastevere 


DoveComeQuando


Drammi di Forza Maggiore SHOW! 2021








dai testi di Roberto Simonte, Aureliano Delisi, Rodolfo Ciulla, Niccolò Matcovich, Alessia Mastrisciano, Marco Grossi
regia Pietro Dattola
con Flavia Germana de Lipsis, Andrea Onori, Mariagrazia Torbidoni



Dai 5 testi finalisti del concordo di drammaturgia DCQ DRAMMI DI FORZA MAGGIORE 2021, un evento ospitato in anteprima dal contenitore "Germogli" del Teatro Trastevere.

Nato in un anno segnato dall'inattività forzata, Drammi di Forza Maggiore 2021 - dopo aver raccolto, selezionato, messo in vetrina e premiato con votazione collettiva da parte degli stessi autori partecipanti il meglio della drammaturgia italiana partorita nell'ultimo anno - acquista la terza dimensione e diventa SHOW.

Brani scelti dei 5 testi finalisti, tutti estremamente diversi tra loro, saranno oggetto di una lettura drammatizzata fresca e vivace.

Da:
- Car(o)vita di Roberto Simonte
- Discorsi senza punto mentre la verità ciao di Aureliano Delisi e Roberto Ciulla
- Il numero 22 di Alessia Giovanna Matrisciano
- Kraken di Niccolò Matcovich
- La risorsa umana di Marco Grossi

Con il sostegno di e la residenza in Teatro Trastevere

I 5 testi finalisti

CAR(O)VITA
Vicky e Zaira sono due ragazze di un quartiere popolare qualunque che decidono di fare una rapina in un supermercato con lo scopo di rivendere i prodotti rubati a prezzi onesti ai loro vicini.

IL NUMERO 22
La vera storia di amore e di anoressia di santa Caterina da Siena, una ragazza ribelle all’ideale di vita che la sua famiglia le vuole imporre e che trova nell’autodistruzione la via della salvezza, il necessario dire “io sono” che la società negava alle donne del suo tempo.

DISCORSI SENZA PUNTO MENTRE LA VERITÀ CIAO
Un ginocchio e un gomito, il diavolo e un apatico, un supereroe e sua moglie, un leone e una antilope, la Terra e il Sole si confrontano su problematiche diverse ma unite da una sola domanda esistenziale: cosa fare della vita che ci è stata data? E di quella che verrà?

LA RISORSA UMANA
Un giovane candidato si appresta a fare un colloquio di lavoro in un'importante società, ma non immagina quali siano le sue tecniche di selezione...

KRAKEN
L’opinione pubblica è un mostro degli abissi dai mille tentacoli. Ogni tentacolo rappresenta una parvenza di individualità che, in movimento perpetuo con le altre, si amalgama, confonde, aggroviglia, fino a confermare, mai provocare, le intenzioni della creatura.

Qui maggiori informazioni sui testi e interviste agli autori.

Drammi di Forza Maggiore, è non solo un nuovo concorso di drammaturgia, ma anche un concorso di drammaturgia nuovo.

Il meccanismo del Premio è stato pensato per favorire - e, in alcuni casi, introdurre ex novo - alcune dinamiche dalle quali tutti possono trarre vantaggio, dagli autori più esperti a quelli alle prime armi:
- si può crescere in modo protetto
- si semina interesse e si favoriscono le collaborazioni
- si è, in ogni caso, protagonisti attivi
- per la prima volta, l'investitura del testo vincitore è democratica
- il concorso è al tempo stesso trasparente e anonimo.

Qui maggiori informazioni sulla I edizione di Drammi di Forza Maggiore.



Dove. Come. Quando. Tre degli elementi base per una messa in scena, per la rintracciabilità di un segno, per la creazione di un mondo, di uno scenario, di una scena, di un beat - e dove il "Come" è al centro di tutto: pochi elementi, sempre e tutti necessari, e una regia volta a esaltare la storia e l'azione sono messi al servizio della potenza espressiva dell'attore.
La compagnia è diretta da Pietro Dattola, drammaturgo e regista, vincitore di numerosi premi drammaturgici. Egli, insieme a Flavia Germana De Lipsis che ha studiato, collaborato e lavorato con registi e coach anche internazionali, costituisce il fecondo sodalizio artistico al centro della produzione di DoveComeQuando.