DoveComeQuando - Compagnia teatrale e associazione culturale

 Menu





INVENTARIA - VII edizione
I ed. 2011 - II ed. 2012 - III ed. 2013 - IV ed. 2014 - V ed. 2015 - VI ed. 2016 - VII ed. 2017


Cartellone

Presentazione

Workshop di recitazione

Flyer, locandina e libretto di sala

Giuria, premi e vincitori

Credits e rassegna stampa



  MALANOVA  


  26 maggio  ore 21.00 
 Teatro Argot 


Sciara Progetti


 Prima romana 

MALANOVA





scritto da Ture Magro e Flavia Gallo
diretto e interpretato da Ture Magro
scene e luci Lucio Dana


Sezione Spettacoli



Tutti siamo ugualmente responsabili della vita degli altri.

Raccontiamo Malanova, storia cruda e inenarrabile, ma edificante come tutte le storie compiute e non puramente celebrative o provocatorie. Raccontiamo Malanova perché non è una vicenda semplicemente accaduta nel Sud Italia, ma è una storia d'Italia, non di quel paese laggiù, ma del nostro Paese in ogni dove, attorno a chiunque di noi. Raccontiamo Malanova perché ascoltare in che modo un altro essere umano si sia liberato dal tentativo di soppressione del suo spirito, attraverso l'annullamento del suo corpo e dei suoi desideri, ci può far credere, una volta di più, nella nostra umanità. E credere in questa umanità, nella compassione speciale che si crea a teatro, a partire dall’esperienza che in esso si fa, è la più grande delle educazioni sentimentali; è un atto d'amore.
Malanova è il tentativo fatto a quattro mani da due autori, un uomo ed una donna, che hanno deciso di non nascondere la propria stessa fragilità, perfettamente in accordo nel voler trasformare la retorica della denuncia in una indagine al maschile, un’esplorazione edipica sulla responsabilità, sulla convivenza e sull’essere coinvolti, come esseri umani, in una trama di fondo che ci rende tutti ugualmente responsabili della vita degli altri.
Tratto dal libro "Malanova", edito da Sperling & Kupfer, di Cristina Zagaria e Anna Maria Scarfò.

Sciara Progetti Teatro è stata fondata nel 2009 dall’attore Ture Magro insieme ad un gruppo di giovani professionisti provenienti da diverse esperienze artistiche in ambito teatrale, cinematografico e psicopedagogico. Nata in Sicilia e dopo numerose esperienze in tutta Italia e all’estero (Germania, Cile e Argentina), la Compagnia ha stabilito la propria sede operativa presso il Teatro G. Verdi di Fiorenzuola d’Arda (PC), dal 2016 è riconosciuta dalla Regione Emilia Romagna.
Sciara Progetti con lo spettacolo “Padroni delle nostre vite” si è aggiudicata il Primo premio al Festival Inventaria 2013, Premio del Pubblico al Roma Fringe Festival 2013, Primo premio all’ Apulia Fringe Festiva 2015; ha partecipato a numerosi festival nazionali tra cui Festival Castel dei Mondi , Andria 2016 e Stazioni d’Emergenza, Napoli 2015.

 




 INFO E BIGLIETTI 

• Biglietti
   - Intero: 10 euro
   - Gruppi di 4 persone che effettuano la prenotazione: 5 euro.
   - Possessori Q-Card: 5 euro.
   - Partecipanti Premio di drammaturgia DCQ-Giuliano Gennaio 2009-2016 / Inventaria 2010-2016 / concorso fotografico Scene da una fotografia 2012-2016: 5 euro.
   - Artisti in cartellone nel Festival Inventaria 2017: omaggio.
   
La tessera del teatro costa 3 euro nei teatri Argot Studio e Carrozzerie Not, è gratuita al Teatro Studio Uno.


• Prenotazioni
   - DoveComeQuando: inventaria@dovecomequando.net, 320-11.85.789, 334-75.29917, oppure mandaci un messaggio privato su Facebook.
   - Teatro Argot Studio: info@teatroargotstudio.com o 06-58.98.111 .
   - Carrozzerie n.o.t.: carrozzerienot@gmail.com o 347-18.91.714.
   - Teatro Studio Uno: info.teatrostudiouno@gmail.com o 349-43.56.219.






  GLI ALTRI SPETTACOLI DI INVENTARIA  



Acqua sporcaAdda passa' a nuttataCasella 17CinnamonCirco invisibileExpat UndergroundFollower


Formiche
FrociFuga in sè maggioreGobbo a mattinoICH BIGIstantanea in Bo-We


Le mani non sono vereMac/BethMalanovaPentasilea Vs AchilleQuestione di centesimi


Rancore e rabbiaShakespeare Kills Radio StarsSolo una stella mortaThe Yellow Brick RoadUn qualche rumore fa






 CON LA COLLABORAZIONE DI 







Torna alla pagina principale del Festival