DoveComeQuando - Compagnia teatrale e associazione culturale

 Menu







  LA VITA SECONDO JOHN CUSACK  


  7-10 febbraio   
 Teatro Trastevere 


DoveComeQuando


LA VITA SECONDO JOHN CUSACK





di Paola Moretti
regia Pietro Dattola
con Flavia Germana De Lipsis, Natalìa Magni e Leonardo Santini







In discesa, in salita, ma avanti.
L'importante è andare avanti.


Si nasce soli, si muore soli. E nel mezzo?
Ci si aggrappa.
Disperati. Di slancio. Senza calcoli. Forte. Tanto forte. Troppo forte, a volte, e non esiste nient'altro, nessun altro e tutto il resto è minaccia al frammento di universo al quale ci si è aggrappati; tutto il resto è l'abisso e fa paura.

Madre adottiva e figlia adottata sono inseparabili, ma per i motivi sbagliati. L'abisso le circonda e l'unico modo per respingerlo è restare aggrappate l'una all'altra, anche se il rapporto, corrotto sin dall'inizio, è ormai irrimediabilmente insalubre, cosa di cui sono perfettamente consapevoli. Ma il loro cancello rimane chiuso.

In questo ingranaggio di tortura mascherato da sollievo s'inserisce John Cusack - o, comunque, qualcuno che pare gli somigli. Viandante della vita, lui ha un modo tutto suo di aggrapparsi. Più gentile, meno ossessivo. L'abisso circonda anche lui, ma a quanto pare è in grado di attraversarlo. L'importante è aprire il cancello e andare avanti. In discesa, in salita, ma avanti.
Un piede davanti all'altro.



Urgenza. Importanza. Semplicità - sono questi i tre elementi imprescindibili da cui siamo mossi e che aneliamo trasmettere sulla scena.

Dove. Come. Quando. Tre degli elementi base per una messa in scena, per la rintracciabilità di un segno, per la creazione di un mondo, di uno scenario, di una scena, di un beat - e dove il "Come" è al centro di tutto: pochi elementi, sempre e tutti necessari, e una regia volta a esaltare la storia e l'azione sono messi al servizio della potenza espressiva dell'attore.
La compagnia è diretta da Pietro Dattola, drammaturgo e regista, vincitore di numerosi premi drammaturgici. Egli, insieme a Flavia Germana De Lipsis che ha studiato, collaborato e lavorato con registi e coach anche internazionali, costituisce il fecondo sodalizio artistico al centro della produzione di DoveComeQuando.

Oltre ai propri spettacoli e corti teatrali, DoveComeQuando organizza e produce in maniera indipendente, senza avvalersi di fondi pubblici, tre iniziative - tutte a partecipazione completamente gratuita - volte alla promozione delle forze emergenti in campo teatrale:

1) dal 2009, il Premio DCQ - Giuliano Gennaio

2) dal 2011, il Festival Inventaria

3) dal 2012 al 2016, il concorso fotografico a tema teatrale Scene da una fotografia